Salvata dalla manovra di Heimlich un cuoca della scuola Arcobaleno che stava morendo soffocata da un boccone di pane.

Salvata dalla manovra di Heimlich

Tragedia sfiorata alla scuola Arcobaleno di Lodi. Una cuoca stava soffocando a causa di un boccone di pane andatole di traverso. E’ successo nei giorni scorsi. Dopo il normale servizio in refettorio le cuoche si erano ritirate in cucina per pranzare. Fortunatamente le maestre si trovavano ancora in zona, quando una delle cuoche è uscita disperata dalla cucina chiedendo aiuto: una collega stava soffocando a causa di un pezzo di pane andatole di traverso.

Giovane maestra interviene

Fra le insegnanti c’è anche Elisa, una maestra 28enne di San Colombano che da anni presta servizio alla Croce Bianca. La ragazza, intuendo la situazione, le ha immediatamente praticato la manovra salvavita con le pacche intercostali e la spinta sulla pancia, fino a quando è riuscita a sbloccarle l’occlusione. Nel frattempo è arrivato anche il 118, con l’ambulanza e il medico, e tutto si è risolto per il meglio.

LEGGI ANCHE: Due giovani lodigiani nel cast del programma Rai “Il Collegio”

I precedenti

Nella Bassa, negli ultimi tempi, si sono registrati due precedenti: uno finito in tragedia, con la morte per soffocamento di una donna di soli 43 anni che stava facendo un aperitivo in un bar di San Colombano. L’altro risolto miracolosamente grazie all’intervento di uno sconosciuto, che ha salvato la vita di un bimbo all’Ikea.

Come si fa la manovra

Come si fa la manovra di disostruzione che può salvare la vita? Abbiamo qui spiegato, avvalendoci anche di una consulenza medica, i passaggi fondamentali. Impariamoli: possono salvare una vita, anche di qualcuno che amiamo.

LEGGI ANCHE: La provinciale lodigiana dove nessuna rispetta il divieto

Quando si effettua la manovra di Heimlich?

Per prima cosa è bene puntualizzare che la manovra può essere effettuata anche da persone prive di competenze mediche, ma bisogna assicurarsi di chiamare subito i soccorsi. I segnali che richiedono la manovra di disostruzione sono:

  • la persona si mette le mani alla gola (lasciando intendere che sta soffocando)
  • il viso della persona diventa blu, a causa della privazione di ossigeno
Leggi anche:  Lui morto sul colpo, lei lotta in un letto d'ospedale dopo l'incidente

Come si effettua la manovra

La persona che pratica la manovra si posiziona in piedi dietro colui che sta soffocando, cingendola con le braccia intorno ai fianchi, sotto le braccia. Una mano è piegata con il pugno chiuso e viene posizionata con la parte del pollice appiattita contro l’addome nella zona tra lo sterno e l’ombelico. L’altra mano afferra il pugno e provoca una serie di rapide e profonde spinte verso l’alto finché l’oggetto che ostruisce le vie aeree non viene espulso. Le spinte non devono mai comprimere o stringere la gabbia toracica, ma solo la parte molle dell’addome. Le nuove linee guida di European Resuscitation Council prevedono che vengano alternate 5 compressioni sottodiaframmatiche e 5 colpi dorsali tra le scapole.

Anche su sè stessi

È possibile praticare la manovra di Heimlich anche su sé stessi, utilizzando la stessa tecnica: una mano è chiusa a pugno e collocata contro il proprio addome mentre l’altra l’afferra e la spinge verso l’alto con una serie di spinte finché non si liberano le vie aeree.

I professionisti di Pavia nel Cuore ci hanno spiegato che “Le manovre di Disostruzione vanno fatte solo in casi di ostruzione completa, se la persona parla male o emette suoni significa che dell’aria passa e in questo caso bisogna tenere d’occhio e attendere i soccorsi (ostruzione parziale o incompleta). Praticare le manovre in caso di ostruzione parziale può portare alla mobilizzazione del corpo estraneo in un momento di inspirazione e quindi peggiorare la situazione. Le manovre descritte vanno fatte solo in caso di ostruzione completa a persona cosciente, quando la persona perde coscienza vanno eseguire le manovre di rianimazione cardio polmonare esattamente come in caso di arresto cardiaco dato che, di fatto, ci si trova di fronte ad una persona non cosciente che non respira.

Per questo genere di informazioni vi invitiamo a visitare la pagina di Pavia nel Cuore. 

LEGGI ANCHE: Senatore Augussori sulla Rotonda della Faustina