La missione, che durerà una settimana, è iniziata con un incontro con il Sindaco di Betlemme, Anton Salman

Il Progetto “Gestione e controllo della crescita urbana per lo sviluppo del patrimonio ed il miglioramento della vita nella città di Betlemme”, che vede Anci Lombardia tra i protagonisti, segna una nuova tappa: in questi giorni il Segretario generale dell’Associazione dei Comuni lombardi, Rinaldo Mario Redaelli, si trova nella città palestinese con i responsabili degli Archivi del Comune di Monza Roberto Breviario, del Comune di Lecco Laura Gilardi e della Provincia di Pavia Paola Scagnelli, per collaborare alla riorganizzazione funzionale e metodologica degli archivi comunali e studiare un percorso formativo degli operatori di Betlemme. Della delegazione fa parte anche Luigi Bisceglia, responsabile VIS (Volontariato Internazionale per lo Sviluppo).

La missione, che durerà una settimana, è iniziata con un incontro con il Sindaco di Betlemme, Anton Salman, e il Direttore generale della città, con cui dopo un cordiale incontro di benvenuto, si sono pianificate le riunioni tecniche specifiche e momenti di confronto di gruppo finalizzati a concretizzare la missione che comunque proseguirà anche a distanza.

Al progetto, oltre ad Anci Lombardia, collaborano il Comune di Pavia, il Comune di Betlemme, l’Università degli Studi di Pavia, l’Università di Betlemme, la Provincia di Pavia, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pavia, il Sistema territoriale per la Cooperazione Internazionale APS, il Volontariato Internazionale per lo Sviluppo (VIS) e l’Associazione Ingegneri Palestinesi.