Quest’anno la segnalazione della fanomatica pantera che si aggira libera nel sud della Lombardia arriva direttamente dal Cremonese.

L’allarme del militare

L’allarme questa volta è stato dato dal 41enne Giuseppe Ferraro, caporale della caserma Col di Lana, Decimo Reggimento Genio Guastatoriche. Il militare ha dichiarato  di trovarsi lungo la ciclabile che porta da Gerre de’ Caprioli a Stagno Lombardo quando, all’improvviso, la pantera gli si sarebbe palesata davanti. Secondo la sua descrizione si tratterebbe di un animale più grande di una bici e di un cane, nero e lucido.

La chiamata al 112 e la ricerca della pantera

Il 41enne ha subito allertato il 112 e i Carabinieri del Corpo forestale di Cremona hanno iniziato immediatamente le ricerche della pantera che però non è stata trovata.
Anche questa volta nessuna foto o video a testimonianza di quella che potremmo ormai definire una “celestiale” visione.

I precedenti allarmi

Quello della pantera non è il primo avvistamento di un misterioso felino avvenuto in Lombardia. A luglio dello scorso anno a Gornate (Va) era stato avvistato un puma, forse lo stesso che poco dopo, a inizio agosto,  si è fatto vedere (e fotografare?) in provincia di Como.

Leggi anche:  Domani a Lodi la Giornata Nazionale degli Alberi 2019

Anche a Milano nella primavera di quest’anno era stato avvistato un fantomatico puma in via Salici a Milano, nel quartiere Olmi. In tutti questi casi però non ci sono prove certe che possano testimoniare la reale presenza dei felini, puma o pantere che siano.

TORNA ALLA HOME