Arrivano importanti novità per quanto riguarda la manovra: sono infatti passati in commissione bilancio alla Camera due emendamenti proposti dalla Lega che riguardano il congedo di maternità e il bonus per gli asili nido.

Congedo di maternità

Le neo mamme potranno rimanere a lavoro fino al nono mese (dietro parere del medico). Così facendo il periodo di astensione dopo il parto potrà essere di cinque mesi. Questo sistema sarà alternativo a quello attualmente in vigore, che prevede l’obbligo di astensione uno o due mesi prima della nascita.

Bonus Asilo

Novità anche per quel che riguarda il bonus asilo, che sale da 1.000 a 1.500 euro l’anno e viene esteso fino al 2021. A partire dal 2022 il buono sarà determinato con Dpcm, su proposta del ministro per la famiglia, da adottare entro il 30 settembre 2021.

LEGGI ANCHE: Telecamere negli asili nido, approvata legge