La spaventosa tromba d’aria che lunedì 12 agosto 2019 si è scagliata su tutto il Lodigiano, ha distrutto i recinti del canile della Castagnina. Fortunatamente nessun animale risulta ferito, perché nella notte si trovano ricoverati in dei box protetti.

Danni ingenti al canile della Castagnina

E’ successo nella serata di mercoledì in pochi minuti. Una violenta tromba d’aria si è abbattuta nel Lodigiano creando ingenti danni a diverse strutture dei paesi limitrofi. I vigili del fuoco hanno segnalato diverse case con i tetti divelti dalla forza del vento.
Una delle strutture che ha subito danni è il canile della Castagnina a Pieve Fissiraga in provincia di Lodi. La struttura ospita attualmente circa una trentina di cani salvati da situazioni critiche.

Parla la presidentessa del canile colpito

La presidentessa Roberta Oteri, da più di dieci anni impegnata nel volontariato con gli animali, riferisce che:

“I danni riscontrati pregiudicano la possibilità di lasciare i cani liberi in spazi più ampi e di portarli in passeggiata, con la conseguente difficoltà di trovare delle possibili adozioni“.

I volontari sono già all’opera, ma si cerca aiuto per la ricostruzione

In questo momento i volontari che lavorano presso la struttura sono già all’opera ma sono alla ricerca di muratori o fabbri o chiunque sia capace di aiutarli a ricostruire le recinzioni che sono crollate in modo da poter ripristinare nel più breve tempo possibile l’agibilità di una struttura che dona speranza e felicità a tanti animali meno fortunati e a tante persone che decidono di amarli per sempre.
Ricordiamo che l’Associazione che gestisce il canile non riceve alcuna sovvenzione istituzionale ma si affida al semplice buon cuore di chi chiama gli animali.

Leggi anche:  Autostrade: i sindacati annunciano un nuovo sciopero, previsti disagi

LEGGI ANCHE: Maltempo devastante nel Lodigiano, allagamenti e tromba d’aria VIDEO E FOTO 

TORNA ALLA HOME