Sandro Mayer era nato a Piacenza nel 1940 e il prossimo 21 dicembre avrebbe compiuto 78 anni.

Sandro Mayer è morto

Nato nella Bassa nel 1940, a Piacenza, poi cittadino del mondo. Il celebre giornalista Sandro Mayer, piacentino di nascita, si è spento la notte scorsa a Roma. Ha vissuto a Napoli, Milano, Londra e poi Roma, ed è nella città eterna che ha lasciato una vita piena di soddisfazioni.

Una carriera importante

Aveva un posto alla Fiat assicurato, ma lui voleva fare il giornalista. Direttore per vent’anni del settimanale Gente e dal 2004 direttore delle testate di Cairo Editore, Dipiù e Dipiù Tv. Laureato in Scienze Politiche, Sandro Mayer ha iniziato a lavorare come traduttore, poi si è dedicato al giornalismo. Popolare fra la gente, noto opinionista per programmi Mediaset e Rai: sapeva essere pop, parlare la lingua della gente, intuire cosa volessero leggere. Nono soltanto leggerezza ma anche interviste impegnate a politici come Gheddafi, Indira Gandhi, Ronald Reagan.

La famiglia

Il celebe giornalista lascia la moglie, alla quale era legato da un lunghissimo matrimonio, e la figlia.

LEGGI ANCHE: L’azienda migliore in cui lavorare in Italia è a Lodi