Festa di San Bassiano 2019: il programma dell’evento cittadino in omaggio al patrono cittadino.

Festa di San Bassiano 2019

Ecco il programma:

Ore 09.00
Arrivo delle autorità a Palazzo Broletto

Ore 09.45
Formazione del corteo delle autorità sullo scalone di Palazzo Broletto, precedute dai figuranti in costume della Pro Loco e dai Vigili in alta uniforme, con i ceri votivi per l’omaggio al Vescovo.
Discesa nella cripta della Cattedrale

Ore 10.00
Dopo l’ingresso in cripta del Vescovo, apertura della cerimonia con il discorso del Sindaco di Lodi.
Segue l’intervento del Vescovo.
Al termine, i Vigili urbani consegnano al Vescovo i ceri.

Ore 10.30
Celebrazione della Santa Messa Pontificale nella Cattedrale, presieduta dall’Arcivescovo di Milano S.E. Rev.ssima Mons. Mario Delpini.
Al termine del Pontificale la Pro Loco di Lodi offre, come da tradizione, la trippa sotto i portici del Broletto.
Nel pomeriggio distribuzione gratuita di vin brulè da parte dell’Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Lodi.

Ore 16.00
Nella Sala Rivolta del teatro alle Vigne si terrà un concerto a cura della Theresia Youth Orchestra.
Il programma prevede l’esecuzione del Quartetto per flauto e archi in Re di Giuseppe Cambini, del Quartetto per flauto e archi di Joseph Martin Kraus e del Quintetto G337 di Luigi Boccherini.

Leggi anche:  Farmaco per ipertensione ritirato dalle farmacie

Ore 17.30
Al Teatro alle Vigne si tiene la consegna del Fanfullino d’Oro da parte della Familia Ludesana e delle Civiche Benemerenze da parte dell’Amministrazione comunale di Lodi.
Intermezzi musicali a cura dei maestri Lorenzo Meraviglia che suonerà il prezioso violino Omobono Stradivari del 1740 e Riccardo Marelli con violoncello J. Klotz del 1779.

Ore 21.00
Nella Cattedrale di Lodi si terrà il concerto “Uno Stradivari per Lodi”.
L’Accademia concertante d’Archi di Milano, diretta dal maestro Mauro Ivano Benaglia, eseguirà le Quattro Stagioni per violino e orchestra e il Gloria per soli coro e orchestra di Antonio Vivaldi.
Violino solista Lorenzo Meraviglia che suonerà l’Omobono Stradivari del 1740.
Parteciperanno il Coro da camera dell’Accademia Concertante d’Archi di Milano e il Coro Schola Cantorum Ars Nova di Cerro Maggiore.
Silvia Mapelli soprano, Romina Tomasoni contralto.

L’invito alla cittadinanza è per una partecipazione sentita e festante. In occasione della giornata di festa si rinnova inoltre l’appuntamento con l’Open Day di San Bassiano, che prevede le aperture straordinarie di sedi e luoghi della cultura secondo il programma riportato di seguito.

LEGGI ANCHE: Moschea di Casalpusterlengo deve essere smantellata