Si è concluso il processo che ha portato all’individuazione dei 28 nuovi membri della Commissione Centrale di Beneficenza, l’organo di indirizzo della Fondazione Cariplo (in copertina, il presidente Giuseppe Guzzetti durante una visita nella sede del nostro gruppo editoriale).

La nuova commissione centrale: i nomi

Un processo partecipato, frutto di una grande attività di ascolto. I componenti della nuova CCB rimarranno in carica per i prossimi quattro anni, e sono stati nominati oggi, formalmente, dai membri uscenti; nel corso dell’incontro è stato anche approvato il bilancio 2018: con questo atto di fatto si è chiuso il mandato degli organi avviato nel 2013. Sempre nella seduta odierna è stato approvato il documento di fine mandato che sintetizza l’importante lavoro svolto nel periodo 2013-2019.

La nuova CCB risulta esser composta da nominativi selezionati all’interno di terne proposte da enti ed organizzazioni aventi diritto da Statuto e nel dettaglio:

  • 1 Provincia di Bergamo Gianpietro Benigni
  • 2 Provincia di Brescia Martino Troncatti
  • 3 Provincia di Como Enrico Lironi
  • 4 Provincia di Cremona Franco Verdi
  • 5 Provincia di Lecco Enrico Rossi
  • 6 Provincia di Monza Renato Cerioli
    7 Provincia di Novara Mauro Nicola
  • 8 Provincia di Pavia Pietro Previtali
  • 9 Provincia di Varese Elisa Fagnani
  • 10 Città Metropolitana Milano 1 Paolo Colonna
  • 11 Città Metropolitana Milano 2 Giovanni Fosti
  • 12 Città Metropolitana Milano 3 Mario Vanni
  • 13 Regione Lombardia 1 Andrea Mascetti
  • 14 Regione Lombardia 2 Laura Bajardelli
  • 15 Arcidiocesi di Milano Carlo Maria Mozzanica
  • 16 Comitato regionale di coordinamento delle Università della Lombardia Giovanni Iudica
  • 17 Istituzioni culturali Paola Pessina
  • 18 Associazioni ambientaliste Claudia Sorlini
  • 19 Bando “Terzo settore” Francesca Zanetta
  • 20 Bando “Terzo settore” Franca Corti
  • 21 Bando “Terzo settore” Rodolfo Masto
  • 22 Bando “Terzo settore” Valeria Negrini
    23 Bando “Terzo settore” Marco Rasconi
  • 24 Cooptazione Giuseppe Banfi
  • 25 Cooptazione Cesare Emanuel
  • 26 Cooptazione Sarah Maestri
  • 27 Cooptazione Mauro Magatti
  • 28 Cooptazione Alberto Mantovani

17 componenti sono nuovi, 11 sono confermati tra coloro che hanno fatto parte della CCB nell’ultimo mandato.

Appuntamento al 28 maggio

La nuova Commissione Centrale di Beneficenza si riunirà il 28 maggio; quel giorno nominerà il presidente e i due vice presidenti, i restanti quattro membri del Consiglio di Amministrazione e il Collegio Sindacale. La CCB sarà articolata in sottocommissioni consultive (ambiente, arte cultura, ricerca, servizi alla persona e gestione del patrimonio); nelle successive settimane, le commissioni avvieranno l’impostazione strategica delle attività dei prossimi anni.

Leggi anche:  Donna investita da un treno, linea Trenord bloccata e ritardi

Le parole del presidente Guzzetti

“Sono molto soddisfatto – ha commentato il presidente Giuseppe Guzzetti – ho più volte ribadito quanto fosse importante che questo processo, che ha portato alla composizione della nuova Commissione Centrale di Beneficenza, fosse partecipato ed ampio. E così è stato. Abbiamo incontrato molte realtà istituzioni, associazioni, organizzazioni con cui abbiamo condiviso la candidatura di terne di nominativi. Ho più volte ricordato quanto sia importante per la Fondazione poter contare su persone con la passione e la competenza, con un giusto equilibrio tra nuovi componenti e membri confermati. Ciò permette di proseguire nel solco della continuità con una necessaria iniezione di nuova energia. Come già ribadito lascio una fondazione in ottime mani, con una CCB di grande livello e una squadra di collaboratori molto efficienti”.

Documento di Fine Mandato approvato

Nella seduta di oggi è stato anche approvato il Documento di Fine Mandato che riassume l’attività svolta dagli organi di Fondazione Cariplo negli ultimi sei anni. Dal 2013 al 2018 Fondazione Cariplo ha donato quasi un miliardo di euro – la cifra esatta ammonta a 969.902.600 euro – per la realizzazione di 6.714 progetti di utilità sociale; un impegno filantropico che ogni anno ha visto coinvolta la Fondazione, mediamente, in 1119 iniziative a cui sono stati destinati 161.650.433 euro.

Più nel dettaglio, Fondazione Cariplo ha contribuito a sostenere 645 progetti in campo ambientale, con un impegno economico di 87.5 milioni di euro; 3194 progetti nel settore culturale, con un mecenatismo che ha un valore di 280.2 milioni di euro; 722 progetti a favore della ricerca scientifica, con risorse per 161.6 milioni di euro; 1934 progetti in ambito sociale, con donazioni per 316 milioni di euro.

A queste iniziative si aggiungono 219 progetti realizzati insieme alle Fondazioni di Comunità che operano in Lombardia e nelle province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola, con erogazioni pari a 124.3 milioni di euro.

Infine, nel corso della stessa seduta è stato approvato il bilancio 2018. Lo scorso anno la Fondazione ha sostenuto 1.202 progetti a fronte di un’attività filantropica complessiva per 183,7 milioni di euro, incluse le somme deliberate in anni precedenti in forma di accantonamento e ridestinate a incremento di progetti finanziati nel 2018.