Per il Giorno del Ricordo, il comune di Lodi promuove due iniziative culturali.

Il Giorno del Ricordo, a Lodi due iniziative culturali

Nell’ambito delle iniziative organizzate per la commemorazione del Giorno del Ricordo, il Comune di Lodi promuove due iniziative: la proiezione del film “Red Land (Rosso Istria)” diretto da Maximiliano Hernando Bruno e l’incontro di letture e riflessioni “Storia di chi italiano volle essere due volte”, entrambe dedicate a Norma Cossetto vittima della tragedia delle foibe e degli orrori del nazismo, del fascismo e del comunismo jugoslavo, vista dalla parte delle vittime.

Il secondo appuntamento è domenica 10 febbraio con l’incontro di lettura di brani tratti dal libro “Foibe rosse” – Vita di Norma Cossetto uccisa in Istria nel 1943, di Fedriano Sessi.

Dal libro
“… L’assassinio di Norma Cossetto e di tutti quegli uomini e quelle donne che furono infoibati o morirono a causa delle torture subite, annegati in mare per mano dei “titini” mostra verso quale orizzonte ci si dirige “quando si ritiene che la verità della vita è lotta, e che non tutti gli esseri umani sono provvisti della medesima dignità”.

Intervengono all’evento

Leggi anche:  Previsioni meteo: primavera in anticipo nella Bassa?

Gianluca Kamal – Rappresentante di A.D.ES. (Amici e Discendenti degli Esuli Giuliani, Fiumani e Dalmati)
Lorenzo Maggi – Vicesindaco Città di Lodi
Annamaria Crasti – Consigliera A.N.V.G.D. (Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia)
Claudio Giraldi – Segretario Provinciale A.N.V.G.D.

L’appuntamento è per domenica 10 febbraio alle ore 21.00, in Sala Carlo Rivolta presso il Teatro alle Vigne di Lodi.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE