Sono 200 su un totale di 431 le essenze arboree già messe a dimora in diverse vie cittadine, in osservanza dell’articolo 1 della Convenzione di attuazione del Piano di intervento integrato, denominato “Area commerciale di V.le Pavia”, stipulata tra il Comune di Lodi e la Efferre S.r.l.. La proprietà dovrà garantire l’attecchimento delle nuove alberature per un periodo di due anni e il posizionamento di protezioni intorno alle stesse.

Nuovi alberi Lodi

“Con la posa di queste 200 alberature – spiega l’assessore all’ambiente Alberto Tarchini – diamo corso ad una significativa integrazione del patrimonio arboreo cittadino, con un incremento che vale circa il 2,5% delle alberature presenti in città, oltre alle 70 già messe a dimora nel dicembre dell’anno scorso durante l’iniziativa di piantumazione promossa nell’ambito della Giornata Nazionale degli Alberi. In corso d’anno prevediamo inoltre di procedere con l’integrazione delle piante mancanti nei filari cittadini, attraverso le preliminari operazioni di rimozione delle ceppaie e successiva ripiantumazione”. 

Dove e quali

Le zone interessate dalle messe a dimora e le tipologie di essenze sono le seguenti:

15 Malus nell’area verde affiancata al punto vendita “DiPiù” di viale Piacenza;

6 Pyrus nell’aiuola perimetrata dai viali Toscana ed Emilia;

10 Parrotia al bordo del passaggio pedonale tra via delle Caselle e via Vittime della Violenza;

20 Carpini tra la sede stradale e l’area vede (campo di calcio) di via del Chiosino;

30 Carpini a fianco del passaggio pedonale tra Via del Chiosino e via Bay;

.20 Malus e Pyrus nell’area verde di via Ada Negri (tra Piazzale I Maggio e via Fratelli Sertorio);

19 Parrotia lungo il margine delle aree verdi adiacenti al sottopassaggio ciclopedonale di via Zalli;

30 Pyrus nell’area verde a sinistra dell’intersezione a rotatoria tra via Cavallotti e viale Piave;

50 alberature assortite per il rimboschimento dell’area verde compresa tra viale Europa e l’ex Cascina Secondina.

LEGGI ANCHE: Giornate di primavera del Fai, ecco i luoghi visitabili nel Lodigiano

Leggi anche:  Pasqua 2019 col sole, Pasquetta nuvoloso PREVISIONI METEO