Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica fa il punto della situazione sulle problematiche del territorio. Oggi, in mattinata, la riunione in Prefettura.

Ordine e Sicurezza Pubblica: oggi in Prefettura il punto sulla situazione del territorio

In mattinata si è svolta in Prefettura, presieduta dal Prefetto Marcello Cardona, una seduta del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica dedicata in gran parte alle problematiche di ordine e sicurezza pubblica e di tutela della salute connesse all’incendio che nei giorni scorsi ha interessato l’impianto per il trattamento di rifiuti sito in Codogno.

All’incontro erano presenti, oltre ai vertici delle Forze di Polizia territoriali, il Presidente della Provincia, Sindaco di Codogno Francesco Passerini, il Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale Col. Andrea Fiorini, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco Ing. Giuseppe Di Maria, il Direttore di ARPA Lombardia, Dipartimento Lodi-Pavia dott. Sergio Padovani, il Comandante della Polizia Stradale di Lodi dott.ssa Patrizia Villano.

All’esito della seduta non sono emerse particolari criticità con specifico riferimento all’episodio, né sotto il profilo ambientale, né sotto l’aspetto di tutela della salute dei cittadini.

LEGGI ANCHE>>

A fuoco un’azienda di rifiuti di Codogno FOTO E VIDEO

Incendio Codogno: Arpa divulga i risultati di quello che abbiamo respirato

Attività di prevenzione

In linea generale, è stato avviato un proficuo confronto tra i vari organi istituzionali ai fini di una più organica attività di prevenzione, nonché un approfondimento tecnico operativo che seguirà il monitoraggio già intrapreso dalla Prefettura sui siti ufficiali e abusivi di rifiuti. Al riguardo il Prefetto si è riservato di emanare precise indicazioni che saranno condivise con Provincia, Sindaci e soggetti istituzionali interessati alla questione.

Leggi anche:  Bevono un po' troppo e finiscono in ospedale SIRENE DI NOTTE

La ripresa della scuola

Altro importante tema attenzionato dal Comitato è stato quello delle problematiche che interessano il mondo della scuola alla ripresa del nuovo anno scolastico, discusso alla presenza del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale, Yuri Coppi, da sempre molto attento ai bisogni del territorio lodigiano.

Dall’analisi condotta è emerso che l’andamento dei fenomeni più rilevanti – quali bullismo, assunzione di sostanze stupefacenti, disagio giovanile – appare in linea con il dato regionale e nazionale e che la situazione va inquadrata nella più ampia tematica delle problematiche giovanili.

Le Forze dell’Ordine continueranno gli incontri formativi nelle scuole e saranno in prima linea nei controlli finalizzati a garantire la necessaria sicurezza in occasione dei viaggi di istruzione.

Nella giornata di domani, martedì 10 settembre 2019, il Prefetto porterà il suo saluto ai Dirigenti degli Istituti scolastici del territorio riuniti al Liceo Gandini.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE