Questura di Lodi, Salvini “Nessun taglio, ma piano di rafforzamento”.

Questura di Lodi, Salvini: “Nessun taglio”

“Nessun taglio alla Questura di Lodi, che ora ha 139 dipendenti e dovrebbe averne almeno 175. Nel piano di riorganizzazione delle questure, appena presentato ai sindacati, è previsto un aumento della pianta organica fino a210 agenti. Quindi la volontà mia e del governo è di valorizzare e incrementare la presenza delle forze dell’ordine a Lodi, non il contrario. Ricordo che ci siamo pubblicamente impegnati a rafforzare tutte le questure italiane, e abbiamo già stoppato la cancellazione della polizia ferroviaria, postale e stradale che aveva immaginato il precedente governo. Anche a Lodi, come in tutta la Lombardia e nel resto d’Italia, vogliamo passare dalle parole ai fatti”. Lo afferma il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Incremento di organico

Il piano di riorganizzazione delle Questure, basato sull’incrocio di dati e parametri analizzati e classificati in collaborazione con i tecnici dell’ISTAT, ha stabilito per ogni Questura le future dotazioni organiche, facendo emergere in alcuni casi la presenza di un sovrannumero di personale e in alcuni altri una grave carenza organica, come appunto per la Questura di Lodi risultata sotto organico di 71 unità. In totale il piano prevede di incrementare le questure di 6.326 unità attraverso un cospicuo piano di assunzioni (previsto nel DEF 2019) che partirà l’anno prossimo.

Leggi anche:  Se il gatto provoca un incidente in autostrada, Serravalle non è responsabile

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE