Tasso di natalità in Lombardia: Lodi è in cima, ma…

Tasso di natalità in Lombardia

A diffondere i dati lombardi è il report a cura di Ifel, qui consultabile integralmente, che tira le somme sui comuni lombardi nel 2019. Tante le voci analizzate, fra cui economia, società e finanza. Non mancano i dati relativi a natalità e mortalità.

Lodi

Lodi può vantare il tasso di natalità più alto della regione, una magra consolazione perché la tendenza anche sul territorio è quella di una contrazione del numero dei neonati. A confermare tale trend sono i numeri che mettono a confronto i primi 11 mesi del 2018, rispetto allo stesso periodo del 2017: evidenziando 118 nascite in meno.

La mortalità

Rassicurante rispetto alla media regionale e nazionale anche il dato relativo alla mortalità nel Lodigiano dove si registra un 9,74 per mille, contro 9,90 per mille in Lombardia e 10,73 in Italia. Questo quadro apparentemente positivo, però, va contestualizzato in uno scenario più ampio, che invece conferma che l’Italia “non è un Paese per giovani”.

Leggi anche:  Ranitidina, farmaci ritirati per rischio cancro: si aggiunge anche Buscopan Antiacido

LEGGI ANCHE: A58-TEEM festeggia il Primo Maggio dando voce agli automobilisti