E’ successo nel parco Isola Carolina, senza alcuna inibizione ha dato sfogo ai suoi impulsi davanti a tutti, bambini compresi.

Denunciato 34enne di Pavia

I Carabinieri della Stazione di Lodi, al termine degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà V.N., italiano 34enne incensurato di Pavia, operaio, poiché resosi responsabile di atti osceni in luogo pubblico, abitualmente frequentato da minori.
Sabato pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Lodi sono intervenuti unitamente ai colleghi della Radiomobile all’interno del parco urbano “Isola Carolina”, allertati perché vi era un adulto che si masturbava nel parco, in quel momento pieno di famiglie e bambini.

All’arrivo delle pattuglie il 34enne era seduto composto

Le pattuglie, ricevute una breve descrizione dell’individuo, hanno immediatamente iniziato la caccia all’uomo nel Parco, individuando prontamente il soggetto che era seduto su una panchina, solo ed in maniera assolutamente composta. A quel punto mentre un equipaggio ha provveduto ad identificare l’uomo ed ad accompagnarlo per ulteriori accertamenti presso la Stazione Carabinieri di via San Giacomo, l’altra ha cercato di ricostruire quanto segnalato ascoltando le persone presenti.
Le informazioni raccolte hanno attestato che il 34enne, seduto su una panchina, a breve distanza da due ragazze di 15 anni di Lodi, a lui assolutamente sconosciute, sedute su un’altra, senza alcun freno inibitorio iniziava a compiere atti osceni, venendo per questo denunciato nel senso, rischiando una pena fino a quattro anni e mezzo di reclusione.