Altri due arresti nel boschetto della droga di Rogoredo.

Altri due arresti nel boschetto della droga di Rogoredo

Come riporta GiornaledeiNavigli.it, è stata realizzata un’altra un’operazione per contrastare lo spaccio di droga nel tristemente noto boschetto della droga di Rogoredo, da tempo sotto la lente delle forze dell’ordine che organizzano blitz e operazioni per cercare di mettere fine al degrado e alle attività dei pusher.

Ieri mattina

La polizia ha arrestato due cittadini marocchini, di 49 e di 26 anni, che dovranno ora rispondere dell’accusa di spaccio. Il 49enne è stato anche denunciato perché irregolare sul territorio nazionale. Gli agenti della polizia ferroviaria hanno notato strani movimenti sul cavalcavia tra via S.Arialdo e via Orwell e individuato i due stranieri. Ognuno aveva il suo ruolo: uno era il responsabile della gestione delle ordinazioni di droga e del relativo pagamento. Durante la perquisizione, i poliziotti hanno trovato 9 grammi di cocaina pronta per essere venduta e 320 euro, provento dell’attività di pusher. L’altro marocchino, che aveva un sacchetto con 8 grammi di cocaina e 240 euro, preparava le dosi di stupefacente servendosi di un bilancino. I due spacciatori sono per questo finiti in manette.

Leggi anche:  70enne si accascia a terra in piazza, trasportata in gravi condizioni in ospedale

TORNA ALLA HOME