Attacco cardiaco: questo il risultato dell’autopsia eseguita sul posto di Giovanni Livraghi, l’imprenditore 51enne di Lodi trovato senza vita sabato mattina nelle acque dell’Adda.

LEGGI ANCHE: Fa il bagno con la fidanzata e annega nell’Adda

L’autopsia ha escluso l’annegamento

A comunicare la notizia ieri pomeriggio è stato il Procuratore capo Domenico Chiaro dichiarando che la morta del fiume dove Livraghi è stato trovato non c’entra nulla con il decesso perchè, così come ha evidenziato l’esame autoptico, la vittima ha avuto un attacco cardiaco poco prima di cadere in acqua. Il Procuratore ha inoltre dichiarato che non erano presenti segni esterni di violenza sul coro: la morte è stata confermata per cause naturali, per questo è stata autorizzata la cremazione.

Oggi i funerali

Il funerale di Giovanni Livraghi si è tenuto oggi 20.08.2019 alle h.15.30 presso la Chiesa di S. Maria del Sole in Via S. Maria del Sole n 18 a Lodi. La famiglia e gli amici più stretti hanno ringraziamo tutti per essersi uniti al forte dolore causato dall’improvvisa perdita di Giovanni.

Giovanni Livraghi imprenditore lodigiano

Il nome di Giovanni era conosciuto da molti anche grazie al suo lavoro: insieme alla sua famiglia gestiva ormai da anni l’ Autolivraghi spa di viale Milano a Lodi.

Leggi anche:  49enne in ospedale dopo un malore SIRENE DI NOTTE

La ricostruzione della morte di Giovanni

Il suo corpo è stato ritrovato nella mattinata di sabato, ma di Giovanni non si avevano più notizie da venerdì sera. Secondo quanto dichiarato dalla moglie Cristina Misani, da alcuni testimoni e, soprattutto, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l’imprenditore era uscito a cena insieme ad alcuni amici per festeggiare un compleanno. Dopo mezzanotte si sarebbero diretti verso la casa di uno di questi, situata proprio vicino alla morte del fiume. Da lì, forse per sgranchirsi le gambe o solo per fare due passi, Giovanni si sarebbe allontanato sentendosi male e scivolando poi in acqua. Il suo corpo però è stato avvistato solo la mattina seguente dai Carabinieri e riportato a riva grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco.

LEGGI ANCHE:

Trovato un cadavere nell’Adda in località San Martino in Strada

É di Giovanni Livraghi il cadavere ritrovato ieri nell’Adda 

TORNA ALLA HOME