Evade dai domiciliari e lo ritrovano a Miradolo Terme in provincia di Pavia. Arrestato 43enne, domiciliaro a Massalengo.

Evade dai domiciliari, arrestato

I Carabinieri di Borghetto Lodigiano, giovedì 7 febbraio 2019, hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal magistrato di sorveglianza di Milano, nei confronti di M.B. marocchino di 43 anni, domiciliato a Massalengo, gravato da diversi precedenti di polizia, essenzialmente per reati legati alla guida in stato d’ebbrezza.

Rintracciato a Miradolo Terme

L’extracomunitario, sebbene avesse ogni giorno un permesso di assentarsi per un congruo arco mattutino, la settimana scorsa era stato fermato e controllato a Miradolo Terme dai Carabinieri di Stradella. Le verifiche sul suo conto hanno accertato che lo stesso, incurante del beneficio di cui godeva, aveva deciso di non rientrare allo scadere del permesso quotidiano. A questo punto è stato denunciato per il reato di evasione dagli arresti domiciliari.

Dalla denuncia all’arresto

Il deferimento in stato di libertà per l’inosservanza dei benefici concessi, ha portato quindi il Magistrato di Sorveglianza a determinare nei confronti di M.B., il ripristino del regime carcerario, presso la casa circondariale di Lodi.

Leggi anche:  Evade dai domiciliari per andare dalla fidanzata, arrestato spacciatore marocchino

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE