Due denunciati per porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Giravano con due coltelli da 20 e 17 cm: denunciati due giovani

I Carabinieri della compagnia di Codogno hanno denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere C.R. del 1996, residente a Castelgerundo (Lo) poiché nel corso di un controllo in Somaglia è stato trovato in possesso di un coltello da cucina dalla lunghezza complessiva di 20 cm di cui non ha saputo giustificare la detenzione, provvedendo anche a segnalarlo al prefetto di Lodi quale assuntore di stupefacenti, poiché trovato in possesso di 1 grammo circa di marijuana.

Una seconda denuncia per oggetti atti ad offendere è stata sporta dai Carabinieri nei confronti di A.P. del 2001, di Guardamiglio (Lo), perché nel corso di un controllo a Casalpusterlengo è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 17 cm di cui non ha saputo giustificarne la detenzione.

Denunciato per atto falso

I Carabinieri di Casalpusterlengo hanno denunciato in stato di libertà per il reato di uso di atto falso, S.E.N.S. del 1997, cittadino egiziano di Lodi, perché nel corso di un controllo ha esibito una patente di guida rilasciata dall’autorità egiziana, risulta essere falsa. 

Leggi anche:  Scomparsa ragazza 19enne, si cerca Kaur Kirandeep

Segnalati due assuntori di sostanze stupefacenti

La dipendente aliquota radiomobile ha segnalato al prefetto di Lodi quali assuntori di stupefacenti M.G. del 1996, di Casalpusterlengo (Lo), e S.A. del 1998, di Casalpusterlengo, perché in seguito a un controllo sono stati trovati in possesso di 1 grammo di marijuana.

LEGGI ANCHE: Tentati furti al Famila e al Lidl di Casalpusterlengo: bloccati e denunciati i ladri