Massaggiatrice picchiata da un cittadino turco che si è poi scagliato contro la Polizia.

Massaggiatrice picchiata

L’ha massacrata di botte, per poi scaricare la sua violenta rabbia contro i poliziotti intervenuti, che cercavano di fermarlo. Il protagonista degli atti violenti è il titolare di un’attività commerciale a Lodi, arrestato martedì sera in via San Colombano. Aveva tentato la fuga, ma gli agenti l’hanno assicurato alla giustizia.

In carcere

L’uomo si trova attualmente in carcere, in attesa della convalida. Mentre la ragazza, è stata portata in ospedale per essere curata e medicata.

LEGGI ANCHE: Manifattura e artigianato in crescita a Lodi