Maxi furto al cimitero di Maleo: rinviati a giudizio 12 romeni.

Maxi furto al cimitero di Maleo

Ecco chi sono le 12 persone accusate di aver razziato il cimitero di Maleo il 16 marzo 2018. Un blitz sacrilego nella notte, in cui erano state rubate circa 60 statue in bronzo dalle tombe. Il furto era stato scoperto in mattinata, dal custode del camposanto, che aveva avvisato immediatamente le forze dell’ordine.

LEGGI ANCHE: Moschea di Casalpusterlengo: si cerca la mediazione per evitare lo smantellamento

Provenienti da Cascina Belfuggito e dal Pavese

Per questo furto sono stati rinviati a giudizio dodici romeni, accusati di furto aggravato in concorso. Metà di loro proviene da cascina Belfuggito di Sant’Angelo, gli altri dal Pavese. La data dell’udienza sarà il 21 novembre 2019, le persone offese potranno costituirsi parte civile.

LEGGI ANCHE: Il Collegio, due giovanissimi lodigiani nella nuova edizione del programma Rai