Minacce e percosse al responsabile del centro.

Minacce e percosse

Il 18 aprile 2019, alcuni richiedenti asilo ospitati presso il centro di accoglienza nel Comune di Tavazzano hanno aggredito e minacciato il responsabile della struttura, che si è visto costretto a richiedere l’intervento dei Carabinieri che hanno riportato immediatamente in sicurezza la situazione.

LEGGI ANCHE: Attraversa la A1 a piedi: falciato e ucciso

L’intervento del Prefetto

Al riguardo, il Prefetto di Lodi, Marcello Cardona, ha ritenuto di emettere immediatamente i provvedimenti per la revoca delle misure di accoglienza – previsti dalla normativa in caso di comportamenti gravemente violenti – che sono stati notificati questa mattina dalle Forze dell’Ordine. Con l’adozione dei provvedimenti e il conseguente allontanamento dei migranti dalla struttura sono state ristabilite le condizioni di legalità e sicurezza all’interno del centro di accoglienza.  

LEGGI ANCHE: Treno bloccato a Tavazzano: dei ragazzini tirano il freno d’emergenza