La produca della Repubblica di Lodi ha coordinato le indagini che ieri, giovedì 17 ottobre 2019, hanno portato a nove arresti per ben quattro colpi in banca. Secondo quanto scoperto dai Carabinieri il sodalizio criminale aveva base a San Colombano, poco lontano dal confine lodigiano.

Le rapine e gli arresti

Disposte nove ordinanze di custodia cautelare nei confronti di presunti malviventi ritenuti responsabili di quattro differenti colpi, in ordine cronologico sono:

  1. il 26 Ottobre 2018 al Monte dei Paschi di Siena di Cesano Maderno (Mb);
  2. il 30 Novembre 2018 al Banco Popolare di Senna Lodigiana (Lo);
  3. l’8 gennaio 2019 alla Bcc Laudence di Garfagnana (Lo);
  4. il 5 febbraio 2019 tentata rapina al Credit Agricole di Caronno Pertusella (Va).

Gli arresti sono stati eseguiti dal nucleo investigativo del comando provinciale di Lodi. Secondo quanto scoperto, il sodalizio criminale utilizzava come quartier generale un appartamento situato a San Colombano al Labro dove si rifugiavano subito dopo le rapine per cambiarsi d’abito così da non essere riconosciuti… un appartamento utilizzato come una specie di cabina di Superman per ladri, insomma.

Leggi anche:  L’ex europarlamentare Lara Comi arrestata per corruzione

LEGGI ANCHE: A 2 mesi dalla morte di Zamperoni la donna che gli ha fornito la droga letale viene scarcerata

TORNA ALLA HOME