Professoressa aggredita a causa di una sospensione.

Professoressa aggredita

La madre di una 17enne, ripetente, iscritta alla scuola professionale Einaudi di Lodi, ha aggredito una professoressa 63enne a causa di una sospensione somministrata alla figlia dal corpo docenti che, a quanto pare, la donna non ha gradito.

Intervento della polizia

E’ accaduto nella giornata di giovedì 2 maggio 2019, presso il plesso scolastico. La professoressa (che è responsabile dell’Istituto) ha cercato di indirizzare la madre inferocita dalla Preside, ma la donna non ha voluto sentire ragioni ed è passata alle mani. Il consiglio di classe, di cui la responsabile aggredita non fa nemmeno parte, aveva decretato una sospensione per la ragazzina di 15 giorni, a causa di comportamenti giudicati “non idonei”. La 63enne avrebbe subito tirate di capelli, un colpo in testa e, successivamente, quando il personale scolastico è intervenuto per cercare di calmare la donna, anche il lancio di alcuni oggetti.

LEGGI ANCHE: Arriva lo sportello del welfare a Casalpusterlengo