Scoperta casa di appuntamenti a Orio Litta: arrestata una donna di 59 anni, titolare di un discopub sulla Mantovana.

Scoperta casa di appuntamenti

Una donna di 59 anni è stata arrestata con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. La donna, da quanto è emerso, gestiva un discopub di facciata sulla Mantovana che ogni sera si trasformava in una casa di appuntamenti. Una decina le ragazze dell’Est che si prostituivano all’interno delle zone privè del locale ma, a volte, anche direttamente a casa dei clienti su loro esplicita richiesta.

Indagine durata un anno

L’indagine, partita nel mese di gennaio dello scorso anno, ha permesso tramite intercettazioni telefoniche, di ricostruire l’enorme giro d’affari che la donna gestiva personalmente. La 59enne, infatti, si faceva consegnare direttamente dai clienti i pagamenti per le prestazioni sessuali. La clientela era formata anche da facoltosi professionisti che non lesinavo certo sulle spese: si vocifera che uno di loro abbia speso mille euro in una sola sera.

Leggi anche:  48enne violenta tre ragazzine fingendosi una loro coetanea su Whatsapp

LEGGI ANCHE: Operaio cade e batte la testa mentre smonta le luminarie di Natale

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE