Dipendente di una ditta di logistica di Segrate arrotondava facendo lo spacciatore. E’ stato arrestato grazie… a un’app.

Spacciatore arrestato grazie a un’app

L’uomo, un 31enne di Zelo Buon Persico, nel Lodigiano, è stato arrestato dalla Polizia per spaccio grazie a una notifica arrivata tramite YouPol, l’app che consente di segnalare reati con invio in tempo reale di foto e video. Gli uomini della Sesta sezione della Squadra mobile, diretta da Massimiliano Mazzali, lo hanno raggiunto per un controllo sul posto di lavoro. Dalla prima perquisizione non è emerso nulla di particolarmente rilevante, ma l’atteggiamento dell’uomo è parso troppo nervoso agli agenti, che hanno quindi deciso di proseguire l’operazione nell’abitazione del 31enne. Qui,  all’interno di un borsone da calcio nascosto in una stanza utilizzata come lavanderia, c’erano un chilo e 200 grammi di marijuana.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI