E’ passato oramai un anno e mezzo da quel terribile 25 gennaio 2018, quando all’altezza della stazione di Pioltello è deragliato un treno provocando tre morti e una cinquantina di feriti.

Treno deragliato a Pioltello, tragedia evitabile

Dopo una lunga serie di accertamenti tecnici, è quasi certo che  la causa sia  da imputare alla sommaria manutenzione dei binari. La necessità della riparazione era stata già segnalata diversi mesi prima del disastro, ma la manutenzione fu rimandata ad aprile 2018. Al posto di un adeguato intervento era stata posta sotto il binario un’asse di legno, forse per via degli alti costi della manutenzione.

Undici indagati

Negli ultimi mesi sono saliti a undici gli indagati per reato di disastro, lesioni e  omicidio plurimo colposi. Il deposito degli atti è stimato per fine luglio con a seguire la richiesta di rinvio a giudizio. Il processo dovrebbe dunque tenersi quasi certamente l’anno prossimo.

LEGGI ANCHE:

Tragedia sui binari, tre morti e 46 feriti

Leggi anche:  Principio d'incendio all'Arredamenti Peluso di Sant'Angelo

Lo scambio andava sostituito

Deragliamento Pioltello, un anno dopo: “Giustizia per le vittime”

Rfi sapeva del guasto da 11 mesi

Il giunto difettoso era lì da 12 anni

Spunta nuovo filmato con le immagini del disastro VIDEO

Il “giunto incriminato” Report torna sul nostro scoop

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI