“Nuvole a motore”: oltre 70 classi del lodigiano alla scoperta di energia, clima e meteo nel segno della sostenibilità.

Progetto di educazione ambientale

Prende il via l’edizione 2019-2020 del progetto di educazione ambientale realizzato dalla Fondazione OMD in collaborazione con ADM –Associazione Didattica Museale e grazie al sostegno di IGS – Ital Gas Storage 73 classi, 27 scuole di 16 comuni del lodigiano, per un totale di oltre 1500 alunni coinvolti.
Sono questi i numeri già raggiunti dalla seconda edizione di “Nuvole a motore”, il progetto di educazione ambientale proposto alle scuole di Lodi e di alcuni Comuni della provincia dalla Fondazione OMD – Osservatorio Meteorologico Milano Duomo, in collaborazione con Adm – Associazione Didattica Museale e con il contributo di IGS – Ital Gas Storage, primo operatore indipendente nel settore dello stoccaggio del gas in Italia.

Coinvolte elementari e medie

Anche per l’anno scolastico 2019-2020 l’iniziativa, completamente gratuita, coinvolge le classi quarte e quinte delle scuole primarie e le classi prime e seconde delle scuole secondarie di primo grado del territorio. Gli insegnanti interessati hanno ancora la possibilità di aderire fino al 30 novembre su nuvoleamotore.it.
Nel corso delle lezioni, in partenza a metà novembre, gli educatori qualificati della Fondazione OMD e di ADM accompagneranno gli alunni alla scoperta dei concetti fondamentali dell’energia, del clima e della meteorologia, delle connessioni tra questi tre grandi ambiti e dell’influenza che hanno sulla vita quotidiana.

Filo conduttore è la sostenibilità

Tra parametri atmosferici, fonti energetiche e cambiamenti climatici, il filo conduttore è la sostenibilità: l’obiettivo è infatti fornire agli studenti gli strumenti necessari per leggere e interpretare il contesto in cui vivono, aiutandoli così a individuare i comportamenti e le scelte più responsabili da adottare.
Tutto ciò grazie a un metodo interattivo che, durante le lezioni in aula, permetterà ai ragazzi di dare concretezza ai concetti appresi e di mettersi in gioco in prima persona con giochi, esperimenti e attraverso l’app di realtà aumentata per smartphone e tablet. Il kit didattico liberamente scaricabile dal sito nuvoleamotore.it, insieme alla disponibilità di audiolibri e ai materiali realizzati con font ad alta leggibilità, rendono inoltre l’intero progetto accessibile e fruibile da tutti.

Leggi anche:  Andare all’università o trovare subito lavoro: ecco le migliori scuole lodigiane

Nuvole a motore

Tutte le classi che aderiscono all’iniziativa avranno a disposizione anche un buono per l’acquisto di materiali didattici e parteciperanno a un concorso che, oltre a valutare l’apprendimento degli studenti, permetterà di aggiudicarsi un’uscita didattica di un’intera giornata: una preziosa occasione per completare il percorso e poter “toccare con mano” le tematiche studiate.

Il commento del responsabile dei progetti della Fondazione OMD

“Nuvole a motore” risponde al bisogno, sempre più diffuso tra i giovani, di approfondire in maniera rigorosa e scientifica i temi legati alla sostenibilità – dichiara Leonardo Rosato Rossi, responsabile progetti della Fondazione OMD – L’entusiasmo con cui gli studenti hanno partecipato al primo anno del progetto ci ha spinto a proseguire l’attività sul territorio, per coinvolgere e sensibilizzare sempre più adulti del domani sull’importanza degli argomenti affrontati sia nella vita quotidiana che per il loro futuro.

 Ital Gas riconferma il suo sostegno all’iniziativa

“Siamo molto contenti di confermare il nostro sostegno alla seconda edizione di questo importante progetto educativo-esperienziale – aggiunge Alberto Bitetto, Presidente di IGS – Per noi di Ital Gas Storage è molto importante continuare a coinvolgere i giovani studenti del lodigiano sui temi dell’energia e dell’ambiente, in un territorio che da anni, anche in virtù delle sue caratteristiche morfologiche, dà un importante contributo al sistema energetico italiano.  Tutte le informazioni sul progetto, i materiali didattici e i video di presentazione dell’iniziativa sono disponibili su nuvoleamotore.it.

TORNA ALLA HOME