“Moztri! – Inno all’infanzia”. Uno spettacolo poetico, comico e originalissimo, capace di coinvolgere i bambini e commuovere gli adulti.

Moztri! – Inno all’infanzia

Domenica 24 novembre, alle ore 17, Luna e Gnac Teatro portano in scena al Teatro alle Vigne di Lodi Moztri! – Inno all’infanzia, indirizzato ad un pubblico dai 5 anni in su.
Questa è la storia di Tobia, un bambino di poche parole che ama stare solo e soprattutto ama disegnare mostri. Tobia non riesce a concentrarsi, fatica a prendersi delle responsabilità e vive delle sue fantasie; è un bimbo con un “punteggio basso” rispetto agli standard educativi della maestra.
Ma Tobia è anche un bambino ricco e pieno di risorse che, attraverso i suoi disegni, ci apre le porte del suo mondo interiore e ci mostra la meraviglia del suo immaginario. Riuscirà Tobia a farsi capire dai grandi? Uno spettacolo poetico, comico e originalissimo, capace di coinvolgere i bambini e commuovere gli adulti per la sua forza e le domande che pone a questi ultimi: quali aspettative abbiamo verso i nostri bambini?
Queste aspettative tengono conto dei reali desideri dei bambini? E quando si smette davvero di credere ai sogni?

La compagnia Luna e Gnac Teatro

Luna e Gnac Teatro è una compagnia teatrale di Bergamo fondata nel 2008 da Michele Eynard e Federica Molteni.
Michele Eynard è attore, regista e fumettista. Federica Molteni è attrice, formatrice teatrale ed appassionata lettrice, esperta di letteratura per l’infanzia. Il mix esplosivo ha generato Luna e Gnac Teatro, e il suo linguaggio fisico e visuale insieme, che mischia il teatro con il fumetto, la parola con il segno grafico, il corpo con la realtà virtuale della pagina disegnata.
Poi l’incontro con la drammaturga e regista Carmen Pellegrinelli: un amore a prima vista, che ha dato profondità e spessore alla nostra ricerca, portandoci in territori prima inesplorati, come la nuova drammaturgia e l’impegno civile, sempre però con il tocco leggero e poetico e il gusto per l’ironia che ci contraddistingue.

Leggi anche:  Un Teatro alle Vigne... "A pochi passi dal cielo"

Dal 2010 la compagnia teatrale Luna e Gnac, insieme a Slapsus e Ambaradan, diventa residenza teatrale, negli spazi dell’ex-monastero di Valmarina a Bergamo. La Residenza Teatrale Initinere è un progetto triennale di produzione teatrale, che vede il contributo di Fondazione Cariplo e Regione Lombardia.

Il commento degli attori

“Il nome del nucleo artistico, Luna e Gnac, preso in prestito da un racconto di Italo  Calvino, riassume la caratteristica dominante del nostro lavoro: la tensione verso un’elevazione poetica e il brusco ritorno coi piedi per terra, nel piatto, banale e assordante quotidiano. Il contrasto tra questi due universi antitetici e ugualmente necessari è il nostro terreno di ricerca.
La ricerca sulla comunicazione non verbale, sulla naturalezza in scena, sul mescolamento e la contaminazione dei linguaggi, l’impegno civile e quello per la difesa dell’ambiente, il linguaggio dell’ironia e della leggerezza, fanno parte del bagaglio di esperienza e di sensibilità che portiamo con noi.”

TORNA ALLA HOME