Tredici studenti degli indirizzi Servizi Commerciali ed Enogastronomici Accoglienza turistica dell’IStituto L. Einaudi sono partiti per Valencia, accompagnati dai Prof Algieri Francesco, Bellini Vittoria, Campisi Giuseppe, Ciccolella Raffaelle e Consolandi Luca che si sono alternati nel periodo compreso tra l’ 11 luglio e il 7 agosto 2019 per affrontare un periodo di stage di 28 giorni.

Il progetto di stage a Valencia

Gli studenti che hanno partecipato al progetto sono Aliu Mujaab Opeyemi, Asti Andrea, Bassi Leonardo, Bragalini Leandro, Carnevale Andrea, Consentino Martina, De Vivo Viviana, Evangelisti Claudia, Fiumara Andrea, Marafioti Chiara, Mazzola Andrea, Recanati Miriana, Soza Pena Alejandro.

Oltre allo stage in aziende di Valencia sono state organizzate altre attività tra cui Visita all’Oceanografico, Pranzo di Paella Valenciana, Spettacolo di Flamenco, Visita guidata al centro Storico, tour in bicicletta Un ringraziamento al Dirigente Dott. Terracina Francesco per questa splendida opportunità.

Stage di 28 giorni a Valencia: così gli studenti lodigiani imparano cos'è il lavoro

Le testimonianze dei ragazzi

L’alunno Bassi Leonardo dell’indirizzo Enogastronomia Accoglienza Turistica dice:

“E’ stata un’esperienza unica e molta interessante mi ha fatto crescere come persona. In stage lavoravo presso la struttura “my reception” e mi occupavo di ceck in, ceck out e informazioni al cliente mi sono trovato bene a lavorare in questa azienda .

Ho imparato a comunicare in Spagnolo. Ringrazio la scuola per questa splendida opportunità“.

L’alunno Mazzola Andrea dell’indirizzo Servizi Commerciali dice:

“E’ stata un’esperienza meravigliosa mi ha aperto molte opportunità, in futuro visto che ho finito la scuola mi è servita per capire il mondo del lavoro. In stage lavoravo in libreria e catalogavo i libri. Ho imparato a comunicare in Spagnolo”.

Il progetto Grand Tour Valencia

Il progetto Grand Tour Valencia: finestra sull’opportunità di lavoro in Europa è stato progettato dall’Istituto Einaudi di Lodi con l’intento di creare un percorso di ASL che possa essere un modello anche per le altre scuole e le altre aziende a livello nazionale.

Ha avuto come partner la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid. Il progetto è un percorso dieducazione al lavoro che è avvenuto attraverso un’analisi delle realtà economiche e produttive della Spagna e la costruzione di un itinerario economico territoriale finalizzato a far emergere le eccellenze produttive ed innovative spagnole come stimolo/confronto con quelle italiane . Il progetto favorisce la conoscenza ed il confronto delle realtà economiche e produttive della Spagna con le aziende italiane.

Leggi anche:  Al Mottolino con Alberto Tomba e Giorgio Rocca

La progettazione delle attività didattiche ha previsto diverse azioni laboratoriali di preparazione alle visite aziendali, con la costruzione di schede delle aziende da visitare. Sono stati coinvolti, a livello di scuola, il consiglio di classe, i docenti di indirizzo, a livello aziendale le aziende rappresentate da Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna, creando un vero e proprio canale informativo e formativo.

Il diario dell’attività sarà strutturato con commenti, foto, parole chiave, relazioni finali. Alla fine del percorso gli studenti elaboreranno ed esporranno una presentazione del Gran Tour con un videoclip.

Stage di 28 giorni a Valencia: così gli studenti lodigiani imparano cos'è il lavoro

Educazione al lavoro

Il percorso di formazione è un’educazione al lavoro attraverso un’analisi delle realtà economiche e produttive della regione di Valencia. E’ una formazione che si rivolge sia al sistema scuola come organizzazione complessa e dinamica, sia all’organizzazione della didattica come momento applicativo di attività laboratoriali e d’aula; i soggetti interessati sono stati sia gli studenti sia il corpo docente, i tutor di classe e i tutor aziendali.

Lo scopo del progetto consiste nel favorire la conoscenza dei vari settori rappresentativi dell’economia attraverso la visita/stage alle aziende maggiormente significative dei medesimi settori da parte dei giovani studenti, futuri lavoratori. Si è realizzata attraverso un calendario di incontri con imprenditori e staff aziendali del territorio al fine di offrire uno spaccato del mercato del lavoro europeo. Gli studenti hanno sviluppato competenze di cittadinanza attiva in quanto hanno toccato con mano il mondo del lavoro in altri contesti europei e si sono messi in gioco creando collegamenti e confronti tra due momenti della loro vita….” presente e futuro”.

Gli studenti hanno sperimentato con mano

Sono stati messi in condizione di conoscere contesti lavorativi ed umani di cui hanno solo visto immagini tramite i media. Le competenze professionali sono state stimolate e sviluppate , infatti da un atteggiamento iniziale orientativo si è passati ad una vera e propria full immersion nel mondo del lavoro, da un punto di vista di osservatori con conoscenze acquisite a scuola ad uno scenario di ricerca e confronto nelle pratiche della vita reale. La durata del percorso è di 10 mesi nei quali sono previste attività formative, anche di ricerca azione, per i docenti e i tutor interni, di contatto con i tutor aziendali con l’intervento dell’associazioni di categoria interessate e rappresentative del mondo imprenditoriale.

TORNA ALLA HOME