Donate 23 borse di studio all’Istituto per i servizi di Enogastronomia ed ospitalità alberghiera l’IPSCT “L. Einaudi” di Lodi.

All’Einaudi di Lodi

Il progetto è stato concordato con il DS (Dr. Terracina Francesco) ed organizzato internamente con lo staff, in particolare la prof.ssa Emilia Greco, in collaborazione con il Trainer AIBM il prof. Roberto Longobardi. Al corso di 40 ore in 13 lezioni, hanno partecipato vari allievi che si sono cimentati, durante l’esame, nella preparazione di un cocktail IBA con le tecniche di miscelazione codificate, anche in once. Le tecniche apprese consentiranno di poter lavorare sia in Italia sia all’estero, grazie alle competenze acquisite. La giuria tecnica é stata curata dal Coordinatore Nazionale Angelo Desimoni, mentre la giuria degustativa è stata affidata alle docenti di Sala e Vendita  Silvia Sasso e Nunzia Nunziata.

Si sono distinti nei primi tre posti su 23 allievi: Agnelli Edoardo (primo classificato),seguito da Francesco Coscarelli ed Arianna Moretti.

Ora tocca a Mortara

Ma il progetto Rete continua, questa volta all’Istituto “Ciro Pollini” di Mortara (Pavia), dove si terrà un altro corso simile condotto dal Trainer Longobardi Roberto. L’Istituto ha ricevuto anche una donazione di attrezzature da parte di AIBM.

Leggi anche:  Federdistribuzione: domanda debole e fiducia in calo condizionano andamento dei prezzi