Eccellenze settore alimentare: in viaggio tra le imprese del Lodigiano.

Eccellenze settore alimentare

È dedicata alle eccellenze del settore alimentare la nona edizione di “Quisifabbrica”, l’iniziativa promossa da Assolombarda per valorizzare il territorio e le sue realtà produttive. Il tour, che ha come obiettivo quello di rafforzare la collaborazione tra enti locali e imprese e di far conoscere alcune tra le più importanti e innovative aziende locali, ha coinvolto due imprese del lodigiano: la Molino Pagani S.p.A. (Borghetto Lodigiano) e il Caseificio Zucchelli S.r.l. (Orio Litta).

Le imprese Lodigiane

Il tessuto produttivo Lodigiano conta oltre 15 mila imprese, nelle quali operano più di 55mila addetti. In particolare, la percentuale dei lavoratori occupati nell’industria alimentare è pari al 12% del manifatturiero.
L’industria manifatturiera Lodigiana performa particolarmente bene: nel primo trimestre 2018 la produzione registra una variazione tendenziale positiva (+4,8% su base annua) ed una crescita del +2% rispetto al quarto trimestre 2017.
Inoltre, guardando al 2016, il valore aggiunto della provincia di Lodi ammontava a 5.322,5 milioni di euro, in crescita del 2% rispetto al 2015. L’incremento registrato a livello locale è superiore a quello medio lombardo (+1,47%) e nazionale (+1,73%) ed è tra i più elevati della regione (Lodi è preceduta solo dal 2,05% di Bergamo).

Leggi anche:  Agenzie per il Lavoro, brusco calo della domanda

Competitività del territorio

“L’appuntamento di «Quisifabbrica» rappresenta un’occasione per promuovere l’eccellenza del brand del nostro territorio con la filiera dall’agro-industria e dall’alimentare – ha dichiarato Francesco Monteverdi, Presidente del Presidio territoriale di Lodi e Vicepresidente di Assolombarda –. Un settore importante per la competitività del territorio, che va sostenuto e alimentato. In questa direzione occorre farsi trovare pronti ad affrontare le sfide di Industria 4.0, creando per esempio un ecosistema dell’innovazione (agro-industria e veterinaria) che passi attraverso il Cluster regionale dell’industria agro food, il Parco Tecnologico Padano e l’imminente arrivo del Polo Universitario di Veterinaria”.

All’iniziativa hanno partecipato anche Ambrogio Abbà, Presidente Caseificio Zucchelli S.r.l.; Pier Luigi Cappelletti, Sindaco di Orio Litta; Giovanna Gargioni, Sindaco di Borghetto Lodigiano; Gianbattista Pagani, titolare Molino Pagani S.p.A, e Davide Pagani, consigliere delegato Molino Pagani S.p.A.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!