Da Firenze sfottò a Salvini su rimozione striscioni di Brembate. La campagna elettorale del Ministro dell’Interno si arricchisce di un altro “ironico” episodio.

Da Firenze sfottò a Salvini su rimozione striscioni

“Portatela lunga la scala… sono al quinto piano” è questa la frase che si legge in uno striscione che è stato appeso ad una finestra di un’abitazione situata in zona Santa Croce a Firenze. Evidente lo sfottò verso il Ministro dell’Interno e il riferimento allo striscione striscione anti-Salvini rimosso dai pompieri a Brembate.

Ma prima dello striscione di Brembate c’era stata anche la polemica con l’elimosiniere del Vaticano partita dal Cuneese. Il leader della Lega Matteo Salvini, insomma, è senza dubbio il personaggio più in vista di questa campagna elettorale e probabilmente anche il più ricercato, come testimoniano ad esempio nel Torinese le code per farsi un selfie con lui e la sosta selvaggia per raggiungerlo sulle strade del Bresciano.

Che dire una campagna elettorale sempre più sotto i riflettori, nel bene e nel male.

Leggi anche:  In Lombardia i Nuclei di sicurezza urbana e ambientale diventano realtà

CLICCA QUI PER SCOPRIRE GLI EPISODI FIN QUI PIU’ ECLATANTI DELLA CAMPAGNA ELETTORALE DEL LEADER DELLA LEGA