Raccolta firme previsa per questo fine settimana.

Dopo Pontida la Lega di Lodi scende in piazza

Dopo l’evento dell’anno leghista realizzato la scorsa domenica a Pontida, anche a livello locale le sezioni leghiste sono pronte a seguire i dettami lanciati dal palco da Salvini. Per questo motivo la Lega di Lodi si prepara a scendere in piazza per una raccolta firme per “mandare a casa il governo delle poltrone”.

Attesa la presenza in piazza di tutti i “colonnelli” del partito a livello locale, l’appuntamento sarà infatti l’occasione per incontrare il Senatore lodigiano Luigi Augussori, il Sindaco di Lodi Sara Casanova e altri amministratori del territorio. Di seguito il comunicato stampa della sezione di Lodi della Lega.

Raccolta firme per dire no al governo delle poltrone

Questo weekend parte la raccolta firme dei leghisti contro il governo delle poltrone. La Lega di Lodi scende in piazza per manifestare sostegno a Matteo Salvini. Sabato 21 e domenica 22 settembre 2019, dalle ore 9.00 alle ore 12.30, sotto i portici di Palazzo Broletto lato Piazza Vittoria sarà possibile firmare al gazebo leghista per dire no al governo delle poltrone, delle tasse e dell’invasione e per auspicare che si creino il prima possibile le condizioni affinché il paese possa tornare alle elezioni.

Leggi anche:  Lodi trafficata e inquinata, per Casiraghi la soluzione è nella micromobilità elettrica

L’invito è rivolto a tutti i cittadini residenti e non residenti in Lodi.  l’appuntamento sarà anche occasione per incontrare il Senatore lodigiano Luigi Augussori, il Sindaco di Lodi Sara Casanova e altri amministratori del territorio.

TORNA ALLA HOME