Il consigliere comunale schierato tra i 5 Stelle, Massimo Casiraghi, ha da sempre a cuore i temi dell’ambiente e dell’ecologia. Dopo la battaglia per ottenere, come previsto dalla legge, un albero per ogni bambino nato a Lodi, oggi l’attenzione del consigliere è puntata sul tema dell’inquinamento e delle polveri sottili.

Il comunicato di Massimo Casiraghi

“Il problema del traffico e dell’inquinamento da polveri sottili, come ad ogni autunno, sta tornando ad attanagliare Lodi. Nel 2019 infatti abbiamo già superato i 40 giorni di sforamento da PM10, e la stagione invernale non è ancora iniziata. Questa Giunta si è sempre dimostrata insensibile al problema e ad oggi non ha intrapreso alcuna iniziativa volta a migliorare la situazione. Da tempo chiediamo all’assessore Tarchini di attivarsi in tempi celeri per consentire ai monopattini elettrici di circolare in città. Il decreto del ministero che ne autorizza la circolazione è stato firmato quest’estate dal ministro 5 stelle Toninelli, in seguito al quale poi ogni comune deve fare una semplice delibera e installare un cartello agli ingressi della città per comunicare l’istituzione dell’area sperimentale.
A Lodi quindi basterebbe una delibera di giunta standard uguale a quella di decine di comuni che l’hanno già adottata (10 minuti di lavoro) e 8 cartelli stradali all’ingresso della città (poche centinaia di euro).”

Basterebbe poco

“Basta poco per permettere a centinaia di persone di spostarsi con mezzi comodi, sicuri ed ecologici. Basta veramente poco per dare il via ad una grande rivoluzione nella mobilità. A Milano infatti questi mezzi sono già molto utilizzati e anche Lodi ha grandissime potenzialità. La micromobilità elettrica (monopattini, segway, ecc) è il futuro della mobilità urbana e intermodale. Con questi mezzi si possono coprire comodamente distanze fino ad una ventina di chilometri per ogni ricarica e possono essere trasportati comodamente su bus e treni, rendendoli di fatto il mezzo adatto per i pendolari.Chiediamo a questa Giunta un impegno concreto e in tempi celeri. Non abbiamo presentato una mozione in consiglio comunale perché purtroppo verrebbe discussa tra circa un anno, ora però basta perdere tempo. Per una volta questa Giunta guardi al futuro e si metta al lavoro per migliorare la vita delle persone e ridurre i problemi di traffico e inquinamento atmosferico.”

Lodi, Ferri si scaglia contro Casiraghi per le dichiarazioni sulla raccolta dei rifiuti

Leggi anche:  Salvini in Brianza ospite di Cancro primo aiuto e Netweek FOTO