Il Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli sulla A1, nel luogo dell’incidente mortale.

Toninelli nel Lodigiano

Il ministro Danilo Toninelli stamane, 4 gennaio 2019, sul luogo dell’incidente mortale avvenuto nella notte tra il 2 e il 3 gennaio 2019, a causa dell’attraversamento improvviso di un branco di cinghiali. Il pentastellato intende chiedere ad Autostrade di investire parte dei guadagni della concessione per sostituire le rete di recinzione con strutture con il basamento in cemento.

LEGGI ANCHE: Rolfi, non si può morire per un cinghiale

Tratto ad alta percorrenza

Le dichiarazioni del Ministro si allineano con quelle dei politici lombardi, Baffi e Rolfi, rilasciate ieri dopo la tragedia, circa l’assurdità delle circostanze di questo incidente mortale. Toninelli ha sottolineato quanto sia inconcepibile che si verifichi un fatto del genere su una tratta ad alta percorrenza di quel genere. Il Ministro ha inoltre aggiunto che coloro che lucrano sulle concessioni devono anche rispettare obblighi di sicurezza.

LEGGI ANCHE: Cadavere a Lodi rinvenuto in una roggia