Fanfulla: sconfitta pesante nella giornata di ieri, il derby va alla Pergolettese.

Fanfulla, sconfitta pesante

Va alla Pergolettese il derby con il Fanfulla. Un 6-2 maturato nel secondo tempo, un punteggio pesante sia per la differenza di reti sia perché fino all’espulsione di capitan Patrini era il Fanfulla a meritare sicuramente qualcosa in più del pareggio. Il secondo giallo, e conseguente rosso, al numero 6 bianconero dopo soli 2’ nel secondo tempo però ha aperto la strada ad una Pergolettese che ha tremato nei primi 45’ nonostante fosse passata in doppio vantaggio.

Primo tempo

Ma partiamo proprio dalla prima frazione, con mister Ciceri che rispetto al match di sette giorni fa con il Modena sostituisce solo due undicesimi. Ad affiancare Patrini al centro della difesa c’è infatti Zanoni, mentre con il numero 11, al posto dell’infortunato Radaelli, in campo Arodi che si posiziona alla sinistra di Rossi a centrocampo con Brognoli che invece ricopre il ruolo di punta esterna. L’inizio sorride al Guerriero, con la punizione di Rossi e il tiro di Barzotti tra il 4’ ed il 5’ che terminano rispettivamente alta e fuori. Alla prima occasione però è la Pergolettese a passare con Franchi che al 12’, servito da Okyere, che compie un fallo recuperando palla su Zanoni, batte Colnaghi da centro area. Al 20’ Fall termina a terra in area nel contrasto con Bakayoko, ma per il direttore di gara Vergaro si può proseguire. Sei minuti dopo Fall potrebbe rifarsi, ma sulla palla straordinaria di Laribi tra le linee trova sulla sua strada Stucchi che mette in corner. La fortuna non sorride al Guerriero che al 30’ va sotto per la seconda volta con Morello che recupera palla sulla trequarti e serve al centro Okyere che batte ancora Colnaghi. La reazione del Fanfulla è veemente con Zanoni che in tuffo al 33’ trova sulla sua strada ancora Stucchi che d’istinto mette in corner. Al 35’ Zanoni però trova la gloria insaccando sempre di testa sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. Il Guerriero non si accontenta, continua a premere e al 41’ trova il gol del 2-2 con Laribi: anche il numero 4 bianconero insacca di testa su azione di calcio d’angolo. I lodigiani sono in un gran momento e possono anche andare sul 3-2, ma al 44’ sul tiro-cross di Barzotti, Arodi in spaccata non ci arriva per un soffio.

Leggi anche:  Cresce il verde urbano, a Lodi 43 metri quadrati per abitante

Secondo tempo

La ripresa invece inizia come detto con l’espulsione di Patrini che respinge con la mano secondo Vergaro la conclusione di Okyere: sul dischetto si presenta proprio il numero 9 che però mette fuori. L’attaccante ex Giana si rifà però solo 3’ dopo quando su schema da calcio d’angolo insacca di testa. Al 16’ la rete che spezza definitivamente le gambe al Fanfulla con Morello che ribatte da due passi la respinta del palo su tiro ancora di Okyere. Qui la partita possiamo dire che termina, con il Fanfulla che prova a ritrovare la quadratura con gli ingressi di Luoni, Palmieri e Cappato, schierandosi con il 3-3-3, ma c’è ancora tanta sfortuna nella giornata bianconera con il tiro di Diana al 29’ che, deviato, termina ad un soffio dalla traversa e si spegne in corner. Negli ultimi minuti poi la Pergolettese trova anche le reti di testa di Bortoluz e Cazzamalli che chiudono con il quinto e il sesto gol una partita da cui sicuramente il Fanfulla meritava di più e che si conclude invece con una sconfitta che non rende merito alla prestazione lodigiana.

Pergolettese – Fanfulla 6-2
Marcatori: 12’ pt Franchi, 30’ Okyere, 35’ Zanoni, 41’ Laribi, 12’ st Okyere, 14’ Morello, 43’ Bortoluz, 48’ Cazzamalli
Pergolettese (4-3-3): Stucchi; Fanti, Lucenti, Bakayoko, Villa; Piras, Panatti (43’ st Manzoni), Muchetti (26’ st Cazzamalli); Franchi (43’ st Viola), Okyere (26’ st Bortoluz), Morello (22’ st Russo). A disp. Lancini, Manfroni, Fabbro, Sofia. All. Contini
Fanfulla (4-3-3): Colnaghi, Premoli, Patrini, Zanoni (18’ st Luoni), Diana; Laribi (18’ st Palmieri), Rossi, Arodi (18’ st Cappato); Fall, Barzotti (24’ st Romano), Brognoli (39’ st Necchi). A disp. Criscione, Grandi, Reali, Bonelli. All. Ciceri
Arbitro: Vergaro di Bari
Assistenti: Petracca-Colavito (Lecce-Bari)
Note: angoli 10-8 Pergolettese, ammoniti Panatti e Lucenti (P), Fall, Barzotti e Rossi (F); espulso Patrini per doppia ammonizione; recupero 1’+4’

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE